5° TROFEO CALCIO A 5 " CITTA DI MACOMER "
5 a side football - Male

Tournament info

Type:
5 a side football
Start date:
04/07/2023
End date:
21/07/2023
1. Termine iscrizioni 4° luglio ( start torneo dal 5 al 7 luglio ) termine 21 luglio 2. Potranno iscriversi al torneo squadre di giocatori maschi maggiori di 15 anni senza limitazioni figc-tutti i partecipanti al torneo dovranno essere in regola con il tesseramento asc sport, che indice il torneo con la asd new team macomer o con altri sodalizi sportivi. . 3. Le squadre potranno essere composte da un minimo di 5 ad un massimo di 10 giocatori con due dirigenti che possono anche essere giocatori . 4. Il responsabile di ogni squadra compilerà una lista in allegato con i nomi dei giocatori partecipanti e la dovrà consegnare personalmente all'organizzazione, unitamente alla quota di iscrizione, prima dell'inizio del torneo. 5. Non è possibile in nessun caso iscrivere giocatori nuovi o mancanti nella lista compilata al momento dell'iscrizione dopo la data di inizio della prima partita. 6. La quota di iscrizione è di 250 € da versare al momento dell'iscrizione, il cui termine è fissato in data 2 luglio o ore 23:00 7. Il Dirigente Accompagnatore con il Responsabile e i giocatori, saranno le sole persone che potranno accedere nel rettangolo di gioco. Svolgimento 8. --Il torneo si svolgerà con 3 gironi da 5 squadre all'italiana con solo andata. Al termine delle fasi a gironi accederanno ai quarti di finale le prime 2 classificate di ogni girone e verranno ripescate le due migliori 3° classificate: Gli abbinamenti dei quarti di finale verranno effettuati nel seguente modo: 1° quarto di finale - La migliore 1° classificata contro la peggior 3° classificata 2° quarto di finale -La seconda Miglior 1° classificata contro la miglior 3° classificata 3° quarto di finale- La terza Miglior 1° classificata contro la peggior seconda classificata 4° quarto di finale La seconda miglior 2° classificata contro la 1° miglior seconda Gli abbinamenti delle semifinali avverranno nel seguente modo: la vincente del primo 4° contro la vincente del 4° quarto; la vincente del 2° quarto contro la vincente del 3° quarto. -le squadre appartententi alle stesso girone non potranno sfidarsi ai quarti di finale. ma solo dalle semifinale in poi, pertanto le 3° ripescate verranno inverite e in caso anche le seconde. -per determinare le squadre che passeranno il turno ai quarti si defalcheranno i punti e i gol fatti e subiti delle squadre componenti i gironi da 5 contro l'ultima classificata per una equa comparazione con il girone composti da 4 squadre. Per le squadre interessate al passaggio di turno in caso di parità punti in classifica verrà utilizzato il metodo della classifica avulsa. 9. Per le partite verrà utilizzato un pallone da calcio n°4 a rimbalzo controllato offerti da''organizzazzione. 10. Si ricorda che per disputare una partita sono necessari almeno 3 giocatori ; in assenza del 3° giocatore. la partita viene vinta a tavolino dalla squadra che non si trova in inferiorità numerica. 11. Vengono assegnati 3 punti per ogni vittoria, 1 punto in caso di pareggio, e 0 punti in caso di sconfitta. In caso di parità nelle fasi finali verranno disputati 2 tempi da 5 minuti di supplementari e a seguito calci di rigore. 12. E' concesso un time out per tempo per squadra della durata di 1 minuto , solo ed esclusivamente quando la squadra richiedente si trova in possesso di palla. 13. In caso di parità tra due o più squadre al termine del girone di qualificazione e interessate al passaggio del turno, si procederà seguendo i seguenti criteri:1) scontro diretto o classifica scontri diretti 2) differenza reti totale 3) maggior num. gol fatti 4) minor numero gol subiti 5) sorteggio. 14. Le sostituzioni sono "volanti", e sono consentite in numero illimitato. L'ingresso in campo del giocatore in panchina può avvenire solo al centrocampo con la seguente modalità:prima esce il giocatore che deve essere sostituito e subito dopo entra il sostituto 15.I giocatori dovranno indossare maglie dello stesso colore; qualora 2 squadre abbiano lo stesso colore di maglia, la squadra seconda nominata dovrà indossare i frattini. 16.Ogni squadra ha a disposizione un Bonus di 5 (cinque ) falli per tempo. Superato tale limite, ogni fallo successivo sarà punito con un "tiro libero". 17.La distanza per le rimesse laterali, calci d'angolo e punizioni è sempre di 5 metri. 18.La palla per ogni rimessa laterale dovrà essere battuta entro 4 secondi , allo scoccare del 4° secondo, l'arbitro concederà il cambio rimessa, mentre nella rimessa dal fondo allo scadere del 4 secondo verrà concesso un calcio di punizione indiretto in favore della squadra avversaria. 19. La distanza dei calciatori dovrà essere di cinque metri dal pallone. L'arbitro segnalerà i falli cumulativi NON alzando il braccio. Dal quinto fallo in poi tutte le punizioni saranno punite con un tiro libero. 20. Il portiere non può toccare il pallone con le mani su passaggio dei compagni salvo i casi in cui viene effettuato con testa spalla o petto . 21.Qualsiasi reclamo per quanto riguarda la partita giocata, i gol fatti ecc, dovrà essere comunicato entro 24 ore dal termine della gara tramite pec al indirizzo newteammacomer@pec.it. o mail a : newteammacomer@libero.it La direzione si riserva la possibilità di squalificare o penalizzare squadre o giocatori che terranno comportamenti scorretti o violenti in campo o all'esterno nei confronti di partecipanti , arbitri e organizzazzione. . 22.SANZIONI. La bestemmia è punita con l'espulsione diretta. Il giocatore che viene espulso dovrà abbandonare l'incontro e la squadra rimarrà in inferiorità numerica per 3 minuti o sino a quando la squadra, non in inferiorità, segna una rete. Il giocatore va in diffida dopo il 2° cartellino giallo; al 3° giallo salterà la partita successiva. MODIFICHE AL REGOLAMENTO. L'Organizzazione potrà apportare modifiche al presente regolamento, se si ritenesse necessario, per il migliore svolgimento del torneo dandone avviso ai partecipanti L'Organizzazione conta sull'apporto di tutti i partecipanti per una buona riuscita del torneo. 23. Per quanto non contemplato dal presente regolamento vige il regolamento della F.I.G.C. calcio a 5 NOTA IMPORTANTE: qualora una o più squadre si renderanno protagoniste di una rissa o atteggiamenti minacciosi nei confronti di organizzazione e arbitro saranno immediatamente squalificate dal torneo e allontanate dal Centro Sportivo. 24. Adempimenti preliminari Le squadre dovranno presentare all'arbitro, 15 minuti prima dell'orario di programmazione della gara, per l'identificazione dei giocatori Sono considerati documenti di identità, la carta di identità, il passaporto, la patente di guid o conoscenza personale . 25. Ritardi di associazioni e/o arbitri L'arbitro attende le squadre, o meglio la consegna della lista, 15 minuti successivi l'ora di inizio della partita, comunque entro 25 minuti la partita deve avere inizio, così come stabilito dal calendario del campionato allo scadere del tempo prefissato se la partita non ha avuto inizio l'arbitro decreterà la vittoria a tavolino in favore della squadra presente. 26.I giocatori del torneo potranno essere tesserati presso altre federazioni sportive enti di promozione sportiva o discipline sportive associate, dovranno avere un età superiore ai 15 anni Il numero di calciatori: Il numero minimo di calciatori che permette, comunque, di dare inizio alla gara e' di tre. Nessuna gara può avere inizio con un numero inferiore a tre. 27.Il numero massimo di tesserati, atleti, ammessi all'interno del terreno di giuoco per la disputa di ogni gara è di dieci tale limite è inmodificabile una volta terminate le fasi eliminatorie a gironi. Oltre a questi possono essere inseriti in lista e quindi all'interno del recinto di giuoco,due dirigenti. Tutti quelli che sono ammessi nel recinto di giuoco, dall'arbitro, devono essere muniti di tessera plastificata, ASC o di documento idoneo (patente, carta d'identità, passaporto per essere riconosciuti. 28. Le sostituzioni: Il cambio tra i giocatori avviene in maniera cosidetta volante, cioè, possono prima uscire dal terreno di giuoco e poi entrare all'interno dello stesso, senza attendere il consenso dell'arbitro. Questo deveavvenire di fronte alle panchine Che verranno cambiate ogni tempo di gioco.Da questa regola, esulano i portieri, Per i quali, la sostituzione deve avvenire a giuoco fermo e con il consenso dell'arbitro. 29. Il portiere può interscambiarsi con qualsiasi altro calciatore per un numero di volte illimitato. Un calciatore che entra nel terreno di giuoco, senza che ne sia uscito prima il compagno sarà ammonito.( non viene considerato come fallo cumulativo) 30. Equipaggiamento dei calciatori: I calciatori devono indossare, maglia, pantaloncini, Al solo portiere è consentito l'utilizzo della tuta intera . Non sono ammessi pearcing, collane ,occhiali, orologi o braccialetti. L'uso dei parastinchi non è obbligatorio, ma consigliabile. 31. Time – out Le due squadre hanno la possibilita' di richiedere un minuto di time-out per ogni tempo di gara. Modalita': Puo' essere richiesto in qualsiasi momento, deve essere concesso solamente quando la squadra richiedente è in possesso del pallone. L'arbitro lo concederà, a giuoco fermo (palla non in giuoco). Una volta accordato, i calciatori non possono uscire dal terreno di giuoco. L'allenatore e gli altri componenti la panchina non possono entrare nel terreno di giuoco. Nell'eventualita' che un time-out non venga richiesto nel primo tempo, questo, non potra' essere recuperato nel secondo tempo. 32. Durata della gara: La durata della gara si quantifica in due tempi da venticinque minuti (25) ciascuno e in un intervallo di cinque minuti se voluto . Calcio d'inizio e ripresa del giuoco: 33. L'arbitro, farà decidere alla squadra vincitrice del sorteggio la parte del campo che predilige. L'altra associazione, darà inizio all'incontro toccando la palla verso proprio compagno . Una rete puòessere segnata su calcio d'inizio, ovvero è come se fosse effettuato un calcio di punizione diretto. Ilcalciatore della squadra avversaria deve assumere una distanza di metri tre. Esattamente al di fuori del cerchio di centrocampo. 34. Pallone in giuoco o non in giuoco: Il pallone è in giuoco fino quando, questi, rimane all'interno del rettangolo di giuoco. È in giuoco se colpisce i pali della porta e rimbalza all'interno del campo. È in giuoco se colpisce l'arbitro, se trovasi anch'egli all'interno del terreno di giuoco. Non è in giuoco quando supera interamente le linee perimetrali del terreno, tutte, e quando il pallone tocca il soffitto. In questo caso il giuoco viene ripreso o con una rimessa laterale, nel punto più vicino a dove è avvenuto il contatto con il soffitto o con una rimessa dal fondo. Il pallone viene considerato fuori gioco quando oltrepassa interamente una delle linee laterali che circondano il terreno di giouco. 35. Segnatura di una rete: Il portiere, su rimessa dal fondo, o dopo una parata, lanciando il pallone con le mani, non può segnare una rete. Fa eccezione a questa regola l'eventuale deviazione di un qualsiasi altro giocatore in campo, compreso il portiere avversario. Ogni tiro di rimessa laterale che finisce in rete è considerato gol solo se almeno un giocatore, che non sia il portiere avversario a chi effettua la rimessa, abbia toccato il pallone durante il suo tragitto identica cosa per il calcio d'angolo. 36. Il portiere: Il portiere deve eseguire le rimesse da fondo campo, solo ed esclusivamente con le mani. Può lanciare la palla, oltre la linea mediana del campo. La palla, comunque, per esser considerata in giuoco, deve superare la linea che delimita l'area di rigore. 37. Regola dei quattro secondi: Qualsiasi ripresa del giuoco, compresi i falli laterali, deve avvenire entro quattro secondi dal momento in cui, l'arbitro giudica che la palla è in condizione di essere giuocata. Diversamente, superato questo tempo, usufruisce della rimessa laterale, se uscita dal perimetro, o di un calcio di punizione indiretto, In deroga a questa regola, vi è la possibilità di interrompere il computo dei quattro secondi, chiedendo il rispetto della distanza, cinque metri che, comunque, i calciatori avversari devono conquistarsi autonomamente. In tale difetto, l'arbitro potrà ammonire per il mancato rispetto di tale distanza. 38. Rimessa laterale Le rimesse laterali devono essere effetuate esclusivamente con i piedi. Il pallone deve essere posto sulla riga e deve essere fermo Il piede d'appoggio può stare anche all'interno del terreno di giuoco, purché almeno il tallone sia posizionato sulla linea. 39. Calcio d'angolo: Una rete può essere segnata su calcio d'angolo. I calciatori avversari devono assumere una distanza di metri cinque. La palla, se non e' posizionata bene, il calcio d'angolo deve essere ripetuto. 40. Falli cumulativi : Sono considerati falli cumulativi tutti i falli puniti con un calcio di punizione diretto, i primi 5 falli verranno registrati dal direttore di gara, tutti gli ulteriori falli oltre i 5 che avvengono in un singolo tempo di giuoco verranno puniti con un tiro libero., o , in alternativa , se il fallo avviene in una posizione piu avanzata dei 10 mt verso la porta avversaria il tiro puo essere battutto da quella posizione. I falli cumulativi si azzerano ogni fine tempo, salvo l'accesso ai tempi supplementari durane i quali i falli comulativi proseguono sino ai calci di rigore. 41. E' vietato : fumare in campo portare bibite o bevande di qualsiasi tipo nel terreno di gioco se non l'acqua offerta dall'organizzazzione. Calciare volutamente contro la rete protettiva a cielo E trattenersi in campo oltre l'orario della gara stessa. Premiazioni: verranno premiati in successione: miglior giocatore trofeo miglior portiere trofeo capocannoniere trofeo 3° classificato coppa 2° classificato coppa 1° classificato grande trofeo(CITTA DI MACOMER ) Per tutti quanto non espresso nel presente regolamento si prenderà di riferimento il regolamento ufficale calci a 5 FIGC o alle decisioni dell'organizzazzione